Running Home To You

23.3K 533 2.1K
                                    




Note

Versione Spagnola 

Questa è la storia più autoindulgente che abbia mai scritto, ma quando l'ho vista su twitter dovevo farlo e basta. Praticamente questa ragazza stava ascoltando l'intero album del ragazzo che le stava di fianco, non avendo la minima idea che fosse lui. Il ragazzo ha fatto un tweet a riguardo e poi lei ha risposto – credo. >>Dovevo<< trasformarla in una storia Larry. Abbiate pazienza.

Un enorme ringraziamento alla mia beta Jada per essere stata non solo super veloce ma per supportarmi in ogni cosa che faccio. Ti voglio bene, babes.

Vedete la fine della storia per maggiori note.


Note traduttrice

Mi dispiace rubarvi tempo, ma quando nella storia vedrete delle parentesi con dei dialoghi all'interno, saranno le immagini che non ho potuto caricare, perché Wattpad ha un limite a riguardo. Se vorrete, le potrete trovare nel capitolo successivo!
Buona lettura!









Se chiedeste ad Harry Styles di che cosa è fatta la vita, vi risponderebbe: "Aeroporti affollati e voli in ritardo." Non aveva mai pensato che un giorno avrebbe potuto stancarsi di viaggiare, che avrebbe detto per l'amor di Dio, lasciatemi rimanere a casa per sempre. Ma quel giorno è arrivato, e l'ha detto. O, almeno, lo sta dicendo da un paio di settimane, ma Ben non lo sta mai a sentire. No.

Ben gli dice di alzarsi, farsene una ragione e di prendere il prossimo volo. Ben gli dice dove andare, quando andare e come vestirsi per l'occasione. Ben non lo compatisce, Ben non lo vizia, Ben non lo vede come un essere umano – in pratica. Stando così le cose, Ben lo controlla e lo mette di nuovo su un altro aereo, questa volta per andare in Inghilterra.

A ventidue anni, Harry Styles ha deciso che essere il Mick Jagger di questa generazione non ne vale la pena. C'è troppo lavoro, troppo poco riposo, troppe testate giornalistiche che analizzano la sua vita privata. Anche se non c'è molto che possa fare. È al top. Sta tornado da un tour mondiale nelle arene, il suo album continua a vendere sempre di più ed il suo nome è dappertutto, da Tokyo a New York, dalle Filippine all'Argentina.

Il fatto è che le persone lo conoscono. A volte fanno fatica ad associare il nome al viso, o il viso alla canzone, ma lo conoscono comunque.

Harry ha iniziato la sua carriera a sedici anni, quando si è piazzato terzo ad X Factor UK e, non si sa come, è diventato infinitamente più interessante di chi aveva raggiunto il primo ed il secondo posto. All'inizio la sua immagine non era più di quella del 'ragazzo carino della porta accanto'; gli davano finte fidanzate a destra e a manca, ma era tutto controllato, molto romantico.

A diciotto anni le cose erano iniziate a cambiare. L'industria lo vedeva come un uomo, ed anche il suo management. Harry era una persona amata, il donnaiolo perfetto, il tipico uomo da 'seducile e abbandonale.' Solo che non lo era. Non lo è mai stato.

A sedici anni Harry aveva baciato tre persone. A diciotto anni era andato a letto con due. A ventidue il numero era salito a cinque: quattro ragazze ed un ragazzo. Perché sì, Harry Styles è un uomo bisessuale che ha fatto coming out l'anno prima, a ventun anni, mentre festeggiava in un bar gay americano (è così un cliché, lo sa!), e ne va fiero.

Running Home To You (Italian Translation)Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora