𝟏𝟓. 𝐈𝐒 𝐈𝐓 𝐋𝐎𝐕𝐄 𝐎𝐑 𝐈𝐒 𝐈𝐓 𝐀𝐑𝐓 ?

2.1K 73 2
                                    

I ragazzi, appena arrivati in studio, si sono già recati alle proprie postazioni, pronti per la nuova puntata.

Maria De Filippi annuncia che la prima ad esibirsi sarà Liz, in quanto le é stato assegnato un compito da Arisa. La newyorkese scende subito e si dirige verso il centro dello studio.

«Lorella, come si é preparata Elizabeth per affrontare la sfida?» la conduttrice si rivolge alla Cuccarini.

«Ha lavorato molto bene sul pezzo, il problema é sopraggiunto durante la scelta dell'outfit.» ride la maestra, contagiando tutti.

La biondina lancia una rapida occhiata ai propri indumenti. Si sente un pò in imbarazzo per via del costume di scena che la sua insegnante le ha consigliato di indossare, ovvero un top di pizzo corto e nero e dei pantaloni del medesimo colore, molto attillati. Per lo meno a coprirla c'è una lunga giacca di colore blu scuro.

«Non ti piace il look?» le domanda Maria, osservandola con un sorrisetto divertito.

«Non sono abituata a vestirmi in questo modo.» ammette Liz, ridendo e arrossendo lievemente.

«Beh, ma stai benissimo.» commenta la De Filippi, provocando un grande applauso generale.

La guance della giovane si tingono di rosso, più di prima. Mormora poi un grazie e abbassa lo sguardo per un momento.

«So che ti esibirai insieme a Ludovica, che ha accettato di danzare per te.» afferma la conduttrice, mentre l'allieva di Emanuel Lo si appresta a raggiungere l'amica.

«Sì, é così.» conferma la cantante.

«Pronte?» chiede Maria, e le due annuiscono. «Base.» continua allora la De Filippi.

«Creation shows me what to do
I'm dancing on the floor with you
And when you touch my hand
I go crazy
The music tells me what to feel
I like you now
But is it real by the time we say goodnight?
I'll know if this is right
And I feel you coming through my veins
Am I into you or is it the music to blame?»

Elizabeth si muove con molta sinuosità sul palco. É una performance del tutto diversa da quelle che ha eseguito fino ad ora.

«Who owns my heart?
Is it love or is it art?
Cause the way you got your body movin' got me confusin'
And I can't tell if it's the beat or sparks
Who owns my heart?
Is it love or is it art?
You know I wanna believe that we're a masterpiece
But sometimes it's hard to tell in the dark
Who owns my heart

Durante il ritornello, gli spettatori si alzano e iniziano a ballare a ritmo di musica, euforici.

«The room is full
But all I see is the way
Your eyes just blaze through me
Like fire in the dark
We're like living art
And it hits me
Like a tidal wave
Are you feeling me?
Or is the music to blame?»

La biondina gioca con i propri capelli e ammicca leggermente, per calarsi di più nella parte.

«Who owns my heart?
Is it love or is it art?
Cause the way you got your body movin' got me confusin'
And I can't tell if it's the beat or sparks
Who owns my heart?
Is it love or is it art?
You know I wanna believe that we're a masterpiece
But sometimes it's hard to tell in the dark
Who owns my heart?»

La newyorkese si volta verso i compagni ─ che stanno cantando a squarciagola ─ e si avvicina di più ai loro banchetti.

«So come on, baby
Keep provoking me
Keep on roping me
Like a rodeo
Baby, pull me close
Come on
Here we go
Here we go
Here we go»

𝐇𝐀𝐋𝐋 𝐎𝐅 𝐅𝐀𝐌𝐄 » Samuele SegretoDove le storie prendono vita. Scoprilo ora