quattro

1.6K 61 13
                                    

Fra: beh dopo averti mandato ottocento messaggi mi aspettavo un po' di più
Fra: ma va bene
Fra: ciao anche a te ragazza senza nome
Ava: Ava
Ava: mi chiamo Ava Versace
Fra: piacere di conoscerti, Ava. Io sono Francesco
Ava: fidati lo so molto bene
Fra: lo immaginavo
Fra: Mi hai evitato per farmi sapere cosa si prova?
Fra: O c'era un motivo dietro?
Ava: Mi dispiace
Ava: Davvero
Ava: Ero troppo imbarazzata per risponderti
Fra: Imbarazzata per?
Ava: Beh, mi sembra abbastanza ovvio
Fra: Perché hai bevuto troppo? Capita a tutti

Ava sorrise, era così dolce. Peccato lui non la conoscesse abbastanza per capire a cosa lei stava alludendo.

Ava: È una storia abbastanza lunga
Ava: Ma credo che sia abbastanza presto per raccontartela
Ava: Scapperesti, e io non voglio
Fra: Non ho intenzione di scappare, almeno per il momento
Ava: Almeno per il momento?
Fra: Fin quando non sparisci di nuovo, ovviamente

Ridacchiò, scuotendo la testa. Aveva le guance rosse, quello era l'effetto che lui le faceva.

Ava: comunque si, sono di Pescara
Ava: come te
Fra: sì, l'avevo capito
Fra: dalle storie di ieri sera
Ava: mi hai cercata su Instagram?
Fra: è possibile
Ava: sei diventato tu lo stalker adesso
Fra: nah
Fra: lascio a te il primato
Fra: sul tuo profilo non c'è scritta la tua età, però
Ava: è un modo indiretto per chiedermi quanti anni ho? Non ci starai provando con me, signor Paone?
Fra: beh, ci sarebbe qualche problema in quel caso?
Ava: faccio diciott'anni fra tre settimane, il 5 novembre
Ava: sono 2004, come te
Fra: abbiamo molte cose in comune, vedo
Fra: potremmo essere anime gemelle

La strada verso il cuore | crytical Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora