trentacinque

1.1K 55 0
                                    

Ava si svegliò sul petto nudo di Francesco, con una voglia incredibile di andare in bagno. Osservò le loro gambe incrociate, la stoffa morbida della tuta del ragazzo la riscaldava, dato che le sue erano scoperte. "Psss, psss!" Provò a svegliarlo dolcemente, con scarsi risultati. La sua vescica sembrava voler esplodere mentre schiaffeggiava piano il torace del ragazzo al suo fianco. "Fraa" cantilenò, ottenendo solo un mugugno in risposta, sbuffò scuotendo la sua spalla, senza ottenere niente in cambio.

Con un ghigno, si avvicinò al suo volto, lasciando un bacio sulla sua fronte. Un singolo schiocco si trasformò in una scia che dalla fronte la condusse verso la bocca, passando dalle guance e dalla mandibola. Si soffermò sulle sue labbra, sentendo il moro sotto di lei ricambiare, nonostante tenesse gli occhi ancora chiusi. Scese allora verso il collo, lasciandoci dolci baci, che divennero sempre più passionali, lo marchiò, proseguendo poi verso il petto. Continuò la sua strada, verso l'addome del moro, poi ancora più in basso.

"Che bel risveglio" mormorò, aprendo piano gli occhi. Le lasciò libere le gambe per permetterle più spazio, per continuare ciò che stava facendo. Aveva ottenuto ciò che voleva, ridacchiando si diede la spinta verso l'alto e, approfittando di quel momento di debolezza, si tirò su dal letto.

"Finalmente!" Ridacchiò, correndo verso la porta del bagno. "Stronza" sputò il cantante, mentre la sua ragazza gli lanciava un bacio, tra le risate, prima di chiudersi dentro il bagno.

La strada verso il cuore | crytical Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora