09. Fiori di ciliegio

2.2K 77 1
                                    

Ginevra

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Ginevra

Quando dicono che l'ansia man mano che si fa qualcosa passa, non è vero, non credeteci. Vi stanno ingannando.
Infatti mentre Maria entra in studio e tutti applaudono ma io sono troppo impegnata a muovere le gambe compulsivamente.

-"Buon giorno a tutti. Allora, partiamo subito facendo vedere i filamati dei giudici che giudicheranno le gare."

A giudicare la gara ballo è Kledi, mentre per la gara canto ci sono Ron, Ermal Meta e Fulminacci.
Insomma, dei pezzi grossi. E ovviamente la mia ansia sale.

-"Complimenti Mew, sei stata bravissima, era un pezzo veramente difficile." Si complimenta Ermal Meta con la mia compagna che ha appena cantato What about us di Pink.

Mi alzo già, perché so che tocca a me e l'unica cosa che vorrei dire è una serie di imprecazioni non adatte alla mia immagine pacata. Ma insomma, chissene frega, ho lo stomaco a pezzi.
Maria fa il mio nome, perciò corro giù dalla scala e mi sistemo togliendomi il microfono.

-"Vuoi prima ballare o prima parlare?" Mi domanda sorridente lei.

-"Ballo ballo" Le dico a mia volta.


-"Kledi?"

-"Allora, Ginevra, io penso che il problema è che non eri sicura di te. Io ti trovo molto sensuale nella tua grazia, per niente volgare, ma devi farmelo credere tu capito. Oggi ti ho vista molto timida e mi dispiace."
Lo sapevo.

-"Celentano vuoi dire qualcosa?"

-"Sempre Maria." Dice facendo ridere tutti. "Allora Ginevra, lo sappiamo già che la sicurezza è il tuo problema. Io anche ti ho trovata poco convincente, mi sembravi una bambina spaventata. Ci lavoreremo sicuramente di più su questo aspetto."

-"Tu vuoi dire qualcosa Ginevra?"

Inspiro a fondo. "Sì. Come ha detto la Maestra è stata una coreografia che mi ha messo in crisi ed effettivamente io mi vergognavo molto."
Maria mi guarda comprensiva e la ringrazio per non fare altre domande.

-"Maria posso dire una cosa?" Interviene Emanuel e lei ovviamente gli dà la parola. "Innanzitutto, se ti può consolare, quando riguarderai la puntata concentrati sulla faccia di Kumo mentre ballavi." Il pubblico esplode in un boato ma io abbasso solo la testa.
Questo ragazzo mi manda ancora più in confusione.

Passo dopo passo|| Kumo Amici 23Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora