22. Dobbiamo parlare

2K 78 6
                                    

Nota dell' autrice 🌷💓🩷💖:
Come sempre, tutto quello che accade in questo capitolo è frutto della mia fantasia e funzionale alla storia. Non corrisponde ovviamente alla verità dei fatti.
Buona lettura 💓

"Gli occhi sono i tuoi o li hanno rubati al cieloChe 'sta notte non ci ha ancora illuminatiSi baciano tutti come se ci fosse un giorno giustoPer essere uniti e tutti gli altri giorni per essere furbiNon credo all'amore, ma alle cose che fa fare a ...

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

"Gli occhi sono i tuoi o li hanno rubati al cielo
Che 'sta notte non ci ha ancora illuminati
Si baciano tutti come se ci fosse un giorno giusto
Per essere uniti e tutti gli altri giorni per essere furbi
Non credo all'amore, ma alle cose che fa fare a tutti
Non siamo mai stati così stupidi adulti"

"Gli occhi sono i tuoi o li hanno rubati al cieloChe 'sta notte non ci ha ancora illuminatiSi baciano tutti come se ci fosse un giorno giustoPer essere uniti e tutti gli altri giorni per essere furbiNon credo all'amore, ma alle cose che fa fare a ...

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Kumo

-"Che succede?" Domando a Giulia una volta che siamo soli.

-"Fuori c'è il devasto, Kumo. Tutti credono che tu abbia tradito la tua ex con me."

-"Ma non è vero." Ribatto subito.

-"È stata la tua ex a mettere una storia che faceva intendere questo e non so come è uscito il mio nome." Mi dice lei preoccupata.

-"Dici che qualcuno ci ha sentito parlare?"

-"Non lo so..." Ammette lei guardando verso il basso. "È che ho paura di essere licenziata per una cosa non vera."

-"Ma no, vieni qui." La abbraccio. "Non accadrà niente di tutto ciò."

-"Tu non avrai guai con Ginevra?"

Cazzo, Ginevra.

-"Non credo lo sappia o me ne avrebbe già parlato."

-"Spero che nessuno ci abbia sentito, era un mio momento di debolezza e..."

-"Non ti preoccupare."

-"Quindi proprio..."

-"Ne abbiamo già parlato, Giulia." La blocco immediatamente. "E ora devo tornare dalla mia-- da Ginevra e sperare che non abbia letto ancora nulla."

Passo dopo passo|| Kumo Amici 23Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora